fbpx

Iniziamo con una premessa: non è un post a favore o contro i Social Media Manager ma è un post che vuole fare chiarezza e dare una strigliata a imprenditrici creative, freelance e piccoli business per facilitare le loro scelte e avere una maggiore consapevolezza su cosa fa e quanto costa un Social Media Manager.

Iniziamo con una premessa: non è un post a favore o contro i Social Media Manager ma è un post che vuole fare chiarezza e dare una strigliata a imprenditrici creative, freelance e piccoli business per facilitare le loro scelte e avere una maggiore consapevolezza su cosa fa e quanto costa un Social Media Manager.

La domanda da cui vogliamo partire è: ti serve davvero un Social Media Manager?

La situazione di solito è questa: hai poco tempo, i tuoi social sono “gestiti” quando capita e non ottieni risultati, forse qualche like da amici, parenti e sporadici clienti affezionati.
Magari sei solo o hai pochi collaboratori per portare avanti il tuo lavoro e lo stipendio a fine mese non basta mai.

Quindi la soluzione sembra scontata, ti occorre qualcuno che gestisca i social. E dico “qualcuno” non a caso perché, purtroppo, ancora troppo spesso il lavoro di Social Media Manager non viene visto come una vera e propria professione.

Dopotutto che ci vorrà mai a pubblicare qualche post su Facebook o Instagram?

Cosa fa un social media manager?

Non è un tuttofare ma spesso gli viene richiesto di esserlo perché l’imprenditore stesso non sa cosa dovrebbe fare un Social Media Manager!

Abbiamo pensato ad un elenco (quanto più esaustivo) delle mansioni di un Social Media Manager:

  • Genera nuovi contatti e vendite grazie alle campagne pubblicitarie sui social e, quindi, sa usare il Business Manager
  • Crea un piano e un calendario editoriale, spesso con la collaborazione del Marketing Manager
  • Crea post, storie, video, reel, a volte con la collaborazione di Copywriter, Grafici, Fotografi e Videomaker
  • Gestisce la community e risponde ai messaggi, anche se le aziende più grandi per questa mansione prevedono un Community Manager
  • Crea report e analizza i dati per migliorare le performance di campagne e contenuti organici

Come vedi le attività da fare sono molte e spesso sono richieste competenze specifiche per le quali è necessario il supporto di altri professionisti.

Il Social Media Manager gestisce i tuoi social, nulla di più: non si occupa di SEO, sito web, blog, google ads, gestione commerce, email marketing e newsletter, analisi di mercato ecc.

Soprattutto non definisce una strategia di comunicazione che sappia valorizzare i tuoi prodotti e servizi con un posizionamento unico, in base al tuo settore, ai tuoi obiettivi e al tuo target. Queste sono attività strategiche svolte dall’imprenditore!

Sai cosa succede se la tua attività sui social non si basa su una chiara strategia digitale?

Che il Social Media Manager ti porterà solo nuovi follower e tanti “like” che non ti serviranno a nulla. E ben presto vedrai evaporare i tuoi soldi come ghiaccio al sole in piena estate.

consulenza marketing gratuita

A proposito di soldi, quanto costa un Social Media Manager?

Il budget minimo da stanziare varia tra i 450 euro e i 600 euro al mese per un freelance o una piccola Media Agency. A cui dovresti sommare i costi per la gestione delle campagne pubblicitarie e il relativo budget che verrà incassato direttamente da Facebook.

Senza considerare eventuali altre figure professionali che dovrebbero affiancarlo.
E si tratta di un budget da investire a medio-lungo termine, 1 mese non ti basta per vedere i risultati!

Henry Ford diceva “chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare tempo”.

Quindi, prima di iniziare a contattare mille freelance e agenzie di marketing verifica di avere il budget sufficiente. Troverai sicuramente qualcosa a meno ma davvero vuoi far gestire la tua immagine online da un novellino o un improvvisato “cugino”?

Torniamo, dunque, alla domanda iniziale

Ti serve davvero un social media manager?

La risposta è dipende!

Sì, se:

  • Hai già una strategia di comunicazione digitale chiara e vuoi farla mettere in pratica da un professionista che sappia valorizzarla
  • Sei consapevole che la gestione dei social richiede competenze specifiche e sai valutare quelle del professionista che sceglierai

No, se:

  • Ti occorre un professionista che elabori la tua strategia di marketing digitale e di comunicazione online
  • Vuoi solo risparmiare tempo ma (spoiler!) non sarà così: dovrai fornire al Social Media Manager i materiali da pubblicare (foto, informazioni, video ecc.) e dovrai confrontarti con lui per controllare e approvare i post
  • Vuoi un unico professionista che faccia (male) un po’ di tutto e che sia sempre disponibile (ricordati che di solito un Social Media Manager è un freelance che gestisce più clienti in contemporanea quindi non potrà esserci sempre!)

Ok, sei arrivato fino a qui con la lettura del post e hai capito che un Social Media Manager forse non ti occorre.

Ma allora che fare? Quale è la soluzione giusta per te?

E se fossi tu a gestire i tuoi social, con un’adeguata formazione?

La formazione fa al caso tu se:

  • Vuoi (o devi) a fare a meno di un Social Media Manager
  • Vuoi ottimizzare il tempo da dedicare ai social media e al marketing
  • Vuoi imparare a fare un’analisi del mercato e ad elaborare una strategia di marketing digitale
  • Vuoi porti obiettivi concreti e raggiungerli, ottenendo il giusto valore economico
  • Vuoi acquisire nuove competenze perché sai che gestire i social fa parte del tuo lavoro
  • Vuoi scoprire come non rimanere mai a corto di idee sui contenuti da pubblicare
  • Vuoi promuovere i tuoi prodotti e servizi perché se oggi non sei online non esisti
  • Vuoi valorizzare ciò che fai, la tua visione e i tuoi valori per renderti subito riconoscibile

Se questo è ciò che desideri, allora vieni a scoprire i nostri percorsi di formazione e consulenza.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.